Blog

Tutte le News e Promozioni di RISI Carpenteria SA

Ristrutturare il tetto? Ecco tutti gli incentivi – Aggiornato 05.07.2019

ristrutturare tetto incentivi cantonali

Sei in procinto di effettuare dei lavori di manutenzione al tetto della tua casa ma temi la spesa che andrai ad affrontare? Vuoi sostituire o ristrutturare completamente la tua copertura ma non sai come districarti nella foresta degli incentivi e delle deduzioni fiscali? Non preoccuparti, al termine di questo articolo avrai di certo le idee più chiare, e, perché no, avrai trovato il modo di risparmiare!

CONTROLLO VISIVO GRATUITO
DEL TUO TETTO

Effettuare lavori di ristrutturazione e riqualificazione della propria abitazione è sempre un’attività lunga, impegnativa e stressante, oltre che dispendiosa di denaro e fatica. A volte, tuttavia, operare degli interventi sulla nostra copertura si rivela necessario, quando il nostro tetto, parte fondamentale della nostra casa, non svolge più le proprie funzioni in modo adeguato, quando permette l’infiltrazione di acqua, la dispersione di calore e quando è mal coibentato. Avere un tetto nuovo è una spesa che si ripagherà certamente da sola, alleggerendo le nostre bollette nell’immediato futuro. Per fortuna lo Stato ci aiuta nelle spese con incentivi e deduzioni fiscali ogni volta che, come nel nostro caso, eseguiamo una operazione volta a:

  • risparmio energetico (utilizzare e disperdere meno energia possibile);
  • efficienza energetica (ottenere il massimo risultato con il minimo dispendio di energia, e quindi, con la minima spesa);
  • utilizzo di energie rinnovabili (come gli impianti elettrici fotovoltaici).

Andiamo ora a capire di che tipo di aiuti e incentivi possiamo usufruire e come richiederli.

Innanzitutto, gli incentivi si dividono in:

  • Federali (validi in tutta la Svizzera);
  • Cantonali (validi nel cantone in cui ci troviamo);
  • Comunali (variano da comune in comune).

Ma, nel dettaglio, essi dipendono dall’entità del lavoro che si sta per svolgere:

  • Risanamento energetico di base: questo si riferisce ad operazioni di minore entità, al risanamento e alla riqualificazione di strutture come pareti, finestre o, nel nostro caso, del nostro tetto (la legge specifica che si riferiscono ad ambienti già riscaldati).

 Aggiornamento a partire dal 01.06.2018 –>Art. 6a cpv. 1 (frase introduttiva)
 
QUANTO? Per questo tipo di interventi la legge prevede un incentivo di  60 CHF/mq per i singoli elementi costruttivi, ma, per potere accedere all’incentivo, questo deve essere di, minimo, CHF 2’000;

NB: nel caso in cui l’intervento che state programmando di effettuare sulla vostra abitazione possa beneficiare di un incentivo che superi i CHF 10’000, la richiesta dell’incentivo deve essere accompagnata da uno specifico rapporto di consulenza CECE Plus (vedi sezione apposita).

CONTROLLO VISIVO GRATUITO
DEL TUO TETTO

  • Risanamento energetico di edifici certificati: questo si riferisce, invece, ai lavori di grande entità, come il completo risanamento di una intera parete o la totale ristrutturazione del vostro tetto. In particolare, come indicato dal nome stesso, questo tipo di incentivo si riferisce alle opere che hanno già ottenuto l’incentivo per il risanamento energetico di base, e che, superando i CHF 10’000, hanno ottenuto la certificazione CECE Plus

QUANTO? Il calcolo dell’ammontare di questi incentivi è semplice: in base alla certificazione CECE ottenuta nel rapporto sul sopralluogo effettuato, o a seconda della classe energetica della vostra abitazione, il valore di questo incentivo varia dall’80% al 240% dell’incentivo per il risanamento energetico di base.

  • Esempio: se state programmando un’opera di riqualificazione importante, che beneficerebbe di un incentivo per il risanamento energetico di base di CHF 20’000, grazie a questo ulteriore incentivo, e una volta ottenuto il certificato CECE, potrete avere accesso ad un ulteriore percentuale (dall’80% al 240% appunto) sui CHF 20’000 di cui sopra (che ammonterebbero, nel concreto, ad una cifra che va dai CHF 16’000 ai CHF 48’000 in base al certificato CECE ottenuto);
  • Incentivi per impianti solari fotovoltaici: se state pianificando la ristrutturazione del vostro tetto, probabilmente vi è venuta in mente l’idea di installare impianti fotovoltaici, per azzerare le bollette dell’elettricità, avere un minore impatto ambientale, e far crescere il valore della vostra abitazione. Come anticipato, lo Stato incoraggia le iniziative volte all’utilizzo di risorse rinnovabili e pulite, esistono infatti specifici incentivi anche in questo caso. Andiamo ad analizzarli:
    • Contributo unico cantonale sull’investimento (CU)
    • Remunerazione unica federale per piccoli impianti (RUP)
    • Remunerazione unica federale per grandi impianti (RUG)

L’importo di questi primi tre incentivi varia solitamente dal 30% al 40%

  • Sistema di remunerazione per l’immissione (SRI)
  • Tariffa di ripresa cantonale (RIC)

Questi incentivi sono soggetti invece a tariffe variabili, occorre quindi informarsi per conoscerne il valore prima di iniziare i lavori.

CONTROLLO VISIVO GRATUITO
DEL TUO TETTO

In ultima analisi, non bisogna dimenticare la presenza di deduzioni fiscali sui lavori di ammodernamento e riqualificazione energetica della nostra abitazione, come indicato al cap. 6 della circolare n.7 del 2010 della Divisione delle contribuzioni. Nella circolare si legge:

“Essendo venuta a cadere la prassi Dumont, nel cui contesto gli investimenti destinati al risparmio di energia e alla protezione dell’ambiente erano in tal caso deducibili solo nella misura del 50%, gli stessi sono ora formalmente deducibili al 100% anche in caso di immobili di nuova acquisizione.”

Infine, puoi iniziare i lavori solo dopo aver ricevuto la concessione dell’incentivo da parte delle autorità competenti.

Quale che sia il lavoro che vuoi compiere sulla tua struttura, devi essere certo che la riqualificazione energetica dei tuoi elementi abitativi è una spesa che va effettuata una volta, e dei cui frutti godrai fin dall’immediato futuro. Usufruire correttamente degli incentivi federali, cantonali e comunali è il metodo migliore per rientrare delle spese e risparmiare.

MAGGIORI INFORMAZIONI E LINK UTILI:

>> Gli incentivi relativi al risanamento degli edifici,
alle energie rinnovabili e all’efficienza energetica

>>> INCENTIVI FEDERALI

>>> INCENTIVI CANTONALI

Gli incentivi relativi al risanamento degli edifici, alle energie rinnovabili e all’efficienza energetica:
https://www4.ti.ch/dt/da/spaas/uacer/temi/risparmio-energetico/incentivi/

 

Ulteriori informazioni sigli INCENTIVI PER GLI EDIFICI puoi trovarli qui:
http://www.ticinoenergia.ch/incentivi.html

 

Per Preventivi e Informazioni chiama senza impegno al:
+41 (0) 79 641 09 76